Scaricare un file Mp4 su WhatsApp può mettere in pericolo la privacy degli utenti

È questo l’ultimo pericolo degli utenti messo in rete da alcuni hacker che provano così ad impossessarsi dei dati personali di milioni di cittadini

0
73

Sicurezza a rischio se si scarica un file Mp4 su WhatsApp. È questo l’ultimo pericolo degli utenti messo in rete da alcuni hacker che provano così ad impossessarsi dei dati personali di milioni di cittadini. A lanciare l’allarme è stata la società di Mark Zuckerberg che ha voluto subito mettere in allerta il proprio miliardo e mezzo di utenti attivi ogni mese. «WhatsApp lavora costantemente per migliorare la sicurezza del servizio. Rendiamo pubblici i potenziali problemi che abbiamo, risolvendoli con le migliori pratiche del settore. In questo caso, non vi è motivo di credere che gli utenti siano stati colpiti» ha spiegato un portavoce in un comunicato stampa.

whatsapp

Non si conoscono ancora le conseguenze di questo attacco hacker. Secondo i vertici della società, l’obiettivo sarebbe quello di impossessarsi delle informazioni personali e rendere accessibili quelli che sono i dati sensibili contenuti nello smartphone. Per bloccare sul nascere il pericolo, gli utenti sono invitati a scaricare la nuova versione dell’app che potrebbe aver allontanato il rischio e messo al sicuro la privacy degli utenti.

Privacy sempre più a rischio

Una nuova società di Mark Zuckerberg si ritrova quindi coinvolta in un problema di affidabilità per quanto riguarda la gestione dei dati personali. Dopo i guai con Facebook, e lo scandalo ormai noto di Cambridge Analytica, anche WhatsApp, la più utilizzata applicazione di messaggistica istantanea, finisce nel mirino degli hacker. Simili attacchi costringono il patron americano a correre sempre ai ripari rilasciando aggiornamenti in grado di poter bloccare eventuali hacker. E senza dubbio i controlli aumenteranno nel prossimo anno quando sono in programma le elezioni presidenziali USA 2020.

Seguici sui nostri canali social per restare sempre aggiornato!

FacebookTwitterInstagram