Finalità sociali ed un canile tra boschi e baracche della camorra dei Lattari

0
342

È il novembre del 2012 ed è necessario verificare lo “stato di consistenza e di utilizzazione dei cespiti”. Per farlo in via Quisisana a Castellammare di Stabia si recano gli uomini dell’Agenzia Nazionale per l’Amministrazione e la Destinazione dei Beni Sequestrati e Confiscati alla Criminalità Organizzata (Anbsc), della Prefettura, della Provincia del commissariato di Ps e del corpo forestale dello stato.

Continua a leggere: https://www.ilgazzettinovesuviano.com/2016/11/17/finalita-sociali-ed-un-canile-tra-boschi-e-baracche-della-camorra-dei-lattari/