Perché il M5s ha vietato l’ingresso al giornalista Jacopo Iacoboni

E’ stato vietato l’ingresso alla manifestazione ad un cronista de La Stampa, Jacopo Iacoboni, che da anni segue le gesta del Movimento di Beppe Grillo

0
1180

Il M5s ha vietato l’ingresso al giornalista Jacopo Iacoboni. Per il quotidiano La Stampa è “inaccettabile“. Per l’Ordine dei Giornalisti e la Federazione Nazionale Stampa è “inammissibile“. Per gli organizzatori è stata “una scelta obbligata: non era accreditato“. Scoppia il caso ad Ivrea dove ieri pomeriggio, presso l’officina H dell’ex complesso Olivetti, andava in scena il Sum, un evento targato Movimento 5 Stelle e organizzato dalla Casaleggio.

jacopo iacoboni l'esperimento

E’ stato vietato l’ingresso alla manifestazione ad un cronista de La Stampa, Jacopo Iacoboni, che da anni segue le gesta del Movimento di Beppe Grillo. Anche Enrico Mentana, direttore di La7, dal palco durante il suo intervento, ha criticato la scelta dell’organizzazione: “Tenere fuori un giornalista è sconsigliabile per tutti”. Ma Gianluigi Nuzzi, che conduceva l’intervista, ha spiegato che il cronista torinese “non si era accreditato e aveva con sé un badge tarocco”.

Secondo alcuni testimoni, Iacoboni è stato escluso dalla kermesse in quanto persona non gradita. Il giornalista de La Stampa nei mesi scorsi ha pubblicato un libro, dal titolo “L’esperimento”, nel quale critica la gestione interna e le linee guida del Movimento 5 Stelle. E oggi, dopo anni di eventi e conferenze stampa dei grillini, è stato escluso dall’evento organizzato dalla Casaleggio.

Seguici sui nostri canali social per restare sempre aggiornato!

FacebookTwitterInstagram