Buongiorno così così / 4 settembre / Tripoli – Siria – Rio – Wikileaks

Notizie 4 settembre. Buongiorno così così: le news per cominciare la giornata secondo Effequadro. Libia, Siria, Rio ed altro, in pillole

0
1003

Notizie 4 settembre 2018: buongiorno così così da Effequadro! Le principali notizie, in pillole, per cominciare la giornata. All’interno dei testi troverai i link per approfondire. Lascia un like ed un commento, condividi le notizie di oggi, martedì 4 settembre, e segui QUI la nostra pagina per restare sempre aggiornato.

notizie 4 settembre

Notizie 4 settembre – Buongiorno così così

Tripoli – Siria – Rio – Wikileaks

Tripoli

Nei giorni scorsi alcune milizie ostili al governo di accordo nazionale guidato dal primo ministro Fayez al Serraj e appoggiato dall’Onu hanno attaccato alcuni quartieri meridionali di Tripoli, in Libia. Gli scontri sono cominciati con la reazione delle milizie fedeli al premier. I ribelli starebbero continuando ad avanzare e si combatte ormai a circa 6 km dal centro di Tripoli. In 8 giorni i combattimenti avrebbero provocato 47 morti e 129 feriti. L’Italia, che insieme alla Francia è il Paese europeo maggiormente attivo in Libia, ha escluso un intervento militare. Il Ministro dell’Interno Matteo Salvini ha attaccato proprio la Francia nelle scorse ore: “La Libia non è più un porto sicuro? Chiedete a Parigi. L’Italia deve essere la protagonista della pacificazione in Libia. Le incursioni di altri che hanno altri interessi non devono prevalere sul bene comune che è la pace. Sono preoccupato. Penso che dietro ci sia qualcuno”.

Siria

Sarebbe ormai imminente l’attacco di forze governative, Iran e Russia contro i “ribelli” a Idlib, in Siria. Sul caso è intervenuto il presidente Usa Donald Trump: “Il presidente Bashar al Assad non dovrebbe attaccare sconsideratamente la provincia di Idlib in Siria. E russi e iraniani farebbero un grave errore umanitario nel prendere parte a questa possibile tragedia umana. Centinaia di migliaia di persone potrebbero essere uccise. Non facciamo che questo accada”. Stati Uniti e Paesi europei temono l’utilizzo di armi chimiche.

Rio

Un incendio ha semidistrutto il Museo Nazionale di Rio de Janeiro la notte scorsa. La struttura ospita reperti provenienti dall’Egitto, opere di arte greco-romana e alcuni dei primi fossili trovati in Brasile. Le autorità stanno indagando sull’origine del rogo, domato solo dopo molte ore dai vigili del fuoco. Il presidente Michel Temer ha dichiarato: “E’ un giorno triste per tutti i brasiliani”

Wikileaks

Da 2 settimana in Norvegia è sparito nel nulla Arjen Kamphuis, informatico olandese cofondatore con Julian Assange di Wikileaks. La polizia ha aperto un’indagine sull’accaduto. Kamphuis è autore di un saggio sul nuovo giornalismo investigativo intitolato Information Security for Journalists.

Notizie 4 settembre: seguici sui nostri canali social per restare sempre aggiornato!

FacebookTwitterInstagram