Premio Biagio Agnes 2018, ecco tutti i vincitori: c’è anche Il ruggito del coniglio

Premio Biagio Agnes 2018. Le grandi firme del giornalismo saranno premiate a Sorrento nel corso della manifestazione in programma dal 22 al 24 giugno

1
1198

Premio Biagio Agnes 2018 - Il ruggito del coniglio

Premio Biagio Agnes 2018. Ci sono anche Il ruggito del coniglio, Jèrôme Fenoglio, Antonio Tajani e Barbara Stefanelli tra i vincitori della X edizione del Premio Biagio Agnes per il giornalismo. Le grandi firme saranno premiate a Sorrento nel corso della manifestazione in programma dal 22 al 24 giugno. L’edizione 2018 del Premio ha al centro il ruolo delle imprese italiane e la promozione e la divulgazione dei temi legati all’economia, alla finanza, ai mercati e all’impresa.




Premio Biagio Agnes 2018: valorizzare i giovani

Il Premio, la cui giuria è presieduta da Gianni Letta, gode del patrocinio della Presidenza del Consiglio dei Ministri, del Ministero dei Beni e delle Attività Culturali e del Turismo, del Comune di Sorrento, della Federazione Nazionale Stampa Italiana, dell’Ordine Nazionale dei Giornalisti e dell’Usigrai. “L’obiettivo – ha dichiarato Simona Agnes – è quello di valorizzare le giovani promesse del giornalismo insieme alle eccellenze, favorendo, caso unico nel panorama italiano, una vera e propria staffetta generazionale”.

I premiati

Dieci le sezioni del premio: Premio Internazionale a Jèrôme Fenoglio, Direttore di Le Monde; Premio per il Decennale a Paolo Mieli e Ezio Mauro; Premio Giornalista per l’Europa ad Adriana Cerretelli, editorialista de Il Sole24Ore; Premio Giornalismo nelle Istituzioni ad Antonio Tajani, presidente del Parlamento europeo; Premio per la Carta Stampata a Barbara Stefanelli, vice direttore del Corriere della Sera; Premio per la Televisione a Fabrizio Frizzi; Premio per la Radio a Il ruggito del coniglio, condotto da Antonello Dose e Marco Presta su Radio2; Premio Under 35 ad Alberto Brambilla, giornalista de Il Foglio; Premio Giornalista Scrittore ad Antonio Monda, Premio per Cinema e Fiction a Gloria Satta, firma di cinema e spettacolo de Il Messaggero.

I premi speciali

Tre i premi speciali: a Milly Carlucci, per la sua carriera televisiva; a Michelle Hunziker, per il successo ottenuto nell’ultima edizione del Festival di Sanremo e per la conduzione di Striscia la Notizia; a Luca Zingaretti, per la sua interpretazione de Il Commissario Montalbano, la fiction più seguita in Italia. A giugno la cerimonia sarà condotta da Francesca Fialdini e Alberto Matano e sarà trasmessa da Rai Uno.