Premio Roberto Morrione: il 27 ottobre protagonista il giornalismo investigativo

Il premio Roberto Morrione è dedicato allo storico giornalista della Rai che per oltre 40 anni ha realizzato inchieste per il grande pubblico

0
207

E’ stato reso noto il programma per le tre giornate dedicate al premio Roberto Morrione che si terranno dal 25 al 27 ottobre a Torino. Durante l’evento, che punta alla valorizzazione del giornalismo investigativo, saranno resi noti i nomi dei vincitori dell’edizione 2018, uno per la categoria video e uno per la categoria web doc.

premio roberto morrione 2018

Sono in gara al momento per il premio Roberto Morrione: Caro Cordone di Francesca Candioli, Veronica Di Benedetto Montaccini (video inchiesta); Doppia Ipocrisia di Flavia Grossi, Madi Ferrucci, Roberto Persia (video inchiesta); Le crepe del marmo di Marco Carlone, Elena Pagliai, Daniela Sestito (webdoc inchiesta); Welcome to your Gig di Lorenzo Pirovano, Giovanni Sacchi (webdoc inchiesta).

Il premio, come si ricorderà, è dedicato alla memoria di Roberto Morrione, storico giornalista della Rai che per oltre 40 anni ha realizzato inchieste per il grande pubblico. i tre giorni sono stati promossi dall’associazione Amici di Roberto Morrione, dalla Rai, dal Consiglio Regionale del Piemonte, dalla Regione Piemonte, dall’Otto per Mille della Chiesa Valdese.

Illustri ospiti parteciperanno alla premiazione dei giovani giornalisti: da Ezio Mauro che presenterà il suo libro “L’uomo bianco” a Giuseppe Giulietti, presidente Fnsi. Tanta attesa per l’appuntamento di venerdì 26 quando si terrà, fra gli altri eventi, un dibattito sui giornalisti sotto minaccia al quale parteciperanno Paolo Borrometi, presidente Articolo21, Giornalista Tv2000, direttore LaSpia.it; Amalia De Simone, videoreporter d’inchiesta Corriere.it, tutor Premio Morrione; Federico Gervasoni, giornalista La Stampa.

La serata conclusiva, sabato 27 ottobre, vedrà la premiazione dei vincitori. Per il calendario completo è possibile visitare il sito www.premiorobertomorrione.it.

Seguici sui nostri canali social per restare sempre aggiornato!

FacebookTwitterInstagram