Berlusconi e il nuovo volto di Mediaset – Gallina in fuga

La rinascita del Cavaliere parte dalla rivoluzione all’azienda Mediaset. Chiusi i programmi di Belpietro e Del Debbio. Ma Berlusconi ha attenzioni anche per Mario Giordano

0
907

Berlusconi e il nuovo volto di Mediaset. Gallina in fuga è la rubrica di Effequadro a cura di Marianna Di Nola che si fa leggere tutta d’un fiato, che fornisce particolari punti di vista sull’attualità e sui media, che prende in giro un po’ tutti. Forse anche lo stesso Effequadro.

paolo del debbio berlusconi mediaset

Gallina in fuga

Berlusconi e il nuovo volto di Mediaset

Berlusconi non fa rima con secondo, nemmeno con primo a dire il vero. Ma lo avevamo anticipato, nessuno può mettere Baby Silvio in un angolo. Dopo il tracollo elettorale, dopo non essere stato convincente come mentore, spalla destra, guru di Salvini, il cavaliere Berlusconi ha deciso. Questa situazione nun ce piace, s’adda cagna’.





Il maestro dei cambiamenti, che porta in faccia tutti le metamorfosi che ha subìto, sta muovendo i fili. Eliminati dal palinsesto televisivo Quinta colonna di Paolo Del Debbio e Dalla vostra parte di Maurizio Belpietro. Sollevato dall’incarico di responsabile di Stasera Italia Mario Giordano. La motivazione ufficiale è la volontà di innovare i programmi di informazione delle reti Mediaset. Ma la tempistica usata pare invece dar ragione a chi sostiene che questi programmi abbiano giocato nei mesi pregressi un ruolo a favore dei partiti che hanno fatto fuori il Cavaliere, per tematiche trattate e toni comfort che hanno permesso a grillini e leghini di presenziarvi.

Non resta che aspettare i nuovi talk show per capire le reali intenzioni di Berlusconi.
Se davvero papà Mediaset crede che l’informazione delle sue reti possa influenzare il voto del popolo e se tu, papà Mediaset, sai di avere una certa prorompente garanzia sullo share quotidiano, il passo successivo è abbastanza logico.

Di figuranti ne abbiamo già, di frasi citate come frecce pure, quindi…

Io la butto lì e so che me ne pentirò: non ti puoi fidare della Lega, non ti puoi fidare del Pd, vade retro M5s, alle prossime elezioni, quindi, vota il partito “Col Cuore in mano, perché il mio cuore è vostro, dei miei figli e subito dopo il vostro”.

Seguici sui nostri canali social per restare sempre aggiornato!

FacebookTwitterInstagram