Buongiorno 1 aprile – Buongiorno così così – Veglia – De Filippo – Porto – India

Buongiorno 1 aprile. Buongiorno così così: notizie per cominciare la giornata secondo Effequadro. La veglia pasquale, l'orrore di Porto Recanati ed altro, in pillole

1
1444

Buongiorno 1 aprile 2018: buongiorno così così da Effequadro! Ecco le principali notizie, in pillole, scelte da noi per cominciare la giornata. All’interno dei testi troverai i link per gli approfondimenti. Non dimenticare di lasciarci un commento, di condividere le notizie di oggi, domenica 1 aprile, e di seguire QUI la nostra pagina per restare sempre aggiornato.

buongiorno 1 aprile

Buongiorno 1 aprile – Buongiorno così così

Veglia – De Filippo – Porto – India

Veglia

C’era anche John Ogah tra le persone battezzate da Papa Francesco nel corso della veglia pasquale nella basilica di San Pietro a Roma. Ogah, migrante nigeriano di 31 anni, nel settembre scorso affrontò un malvivente che aveva appena rapinato un supermercato alla periferia della capitale brandendo una mannaia. Il suo nome di battesimo è Francesco mentre il padrino è il comandante della compagnia dei carabinieri di Roma Casilina Nunzio Carbone. Bergolio ha detto: “E’ la notte del silenzio, del discepolo che si trova intirizzito e paralizzato, senza sapere dove andare di fronte a tante situazioni dolorose che lo opprimono e lo circondano. E’ il discepolo di oggi, ammutolito davanti alla realtà”.




De Filippo

Luigi De Filippo, ultimo erede della storica dinastia di registi, attori e commediografi, è morto a Roma all’età di 87 anni. Figlio di Peppino e nipote di Eduardo, nato a Napoli nel 1930, aveva calcato le scene fino a gennaio con Natale in casa Cupiello al Teatro Parioli di Roma di cui era direttore artistico. I funerali si terranno martedì 3 aprile alla Chiesa degli Artisti di piazza del Popolo a Roma.

Porto

Orrore senza fine a Porto Recanati, in provincia di Macerata. Nei campi nelle vicinanze del “grattacielo multietnico” Hotel House, dove abitano oltre 2mila persone nel più totale degrado, continuano ad affiorare resti umani. Gli inquirenti nel corso del quarto giorno di scavi hanno rinvenuto altre 30 ossa tra cui un bacino, costole, dita e un avambraccio, di due corpi diversi. Uno dei due potrebbe appartenere a un bambino di 8-10 anni. Le indagini proseguono anche sulla scomparsa della 15enne bengalese Cameyi Mossamet allontanatasi da Ancona nel 2010, le cui tracce portano proprio all’Hotel House.

India

In India a Indore, nello stato del Madhya Pradesh, è crollato un hotel già fatiscente. Il bilancio provvisorio è di 10 morti, 3 feriti e 5 dispersi. La struttura è venuta giù dopo che un’auto ha danneggiato la parte inferiore.

Buona giornata! Seguici sui nostri canali social per restare sempre aggiornato!

FacebookTwitterInstagram