Buongiorno 22 febbraio 2018 – Buongiorno così così – Minniti – Moro – Montenegro – Yobe

Buongiorno 22 febbraio 2018. Buongiorno così così: le notizie più importanti di oggi secondo Effequadro. L'allarme sulle mafie del Ministro e altro, in pillole

0
916

Buongiorno 22 febbraio 2018

Buongiorno 22 febbraio 2018 – Buongiorno così così

Minniti – Moro – Montenegro – Yobe
Minniti

Il Ministro dell’Interno Marco Minniti, nel corso della presentazione della relazione conclusiva della Commissione parlamentare antimafia, ha lanciato un allarme per la campagna elettorale in corso in vista delle elezioni politiche del 4 marzo prossimo. Minniti ha stigmatizzato l’assenza del tema della mafia dalla campagna. “Vedo troppo silenzio su questi temi. – ha detto il Ministro – Le mafie sono in grado di condizionare istituzioni e politica”.




Moro

In via Stresa a Roma è stata imbrattata la lapide commemorativa di Aldo Moro. Sulla base di cemento è comparsa la scritta “morte alle guardie” con due svastiche ai lati. La targa era stata momentaneamente rimossa per lavori di restauro. I familiari delle vittime di via Fani hanno commentato: “Un’azione vergognosa”.

Montenegro

A Pogdorica, capitale del Montenegro, una bomba a mano è stata scagliata contro l’ambasciata degli Stati Uniti. L’attentatore si è poi tolto la vita facendo esplodere un altro ordigno. Dietro il gesto, di cui si conoscono ancora pochissimi dettagli, ci sarebbe la decisione del Montenegro di aderire alla Nato nel 2017.

Yobe

111 studentesse sono sparite da una scuola di Yobe, in Nigeria, dopo un attacco da parte dei jihadisti di Boko Haram. Dopo il blitz Su 926 studentesse, 815 sono tornate a scuola il giorno dopo l’attacco. Le autorità nigeriane non parlano ufficialmente di rapimento. La scuola è stata anche saccheggiata prima di essere lasciata dai terroristi.