Buongiorno 27 febbraio 2018 – Buongiorno così così – Neve – Neonato – Pensione – Kuciak

Buongiorno 27 febbraio 2018. Buongiorno così così: le notizie più importanti di oggi secondo Effequadro.Risveglio con la neve, omicidio Kuciak e molto altro, in pillole

1
1386

Buongiorno 27 febbraio 2018

Buongiorno 27 febbraio 2018 – Buongiorno così così

Neve – Neonato – Pensione – Kuciak
Neve

Nuovo risveglio sotto la neve a Napoli, Roma e in molte località del Sud Italia dove anche le scuole resteranno chiuse. Circolazione ferroviaria ancora fortemente rallentata. Giovedì è prevista una nuova perturbazione, dunque Italia ancora nella morsa di Burian. Al Nord, in Veneto ed Emilia Romagna ha smesso di nevicare ed è tornato il bel tempo, ma le temperature sono ancora molto rigide.




Neonato

A Monopoli, in Puglia, un neonato è stato lasciato al convento di San Francesco Di Paola. Il piccolo è stato lasciato nella “ruota della vita” o “degli esposti”, rimessa in funzione circa un anno fa dopo la morte di una neonata ritrovata in riva al mare. Tramite un bottone rosso chi ha lasciato il piccolo ha segnalato ai padri del convento la presenza del neonato per poi scomparire.

Incidenti

Secondo l’ultimo rapporto del Consiglio europeo per la sicurezza dei trasporti (Etsc) sono oltre 8100 bambini sono morti in incidenti stradali negli ultimi dieci anni nell’Ue. L’Italia si inserisce tra i primi otto Paesi col tasso più basso di mortalità infantile sulle strade (6 morti ogni milione di bambini).

Pensione

Jesùs Garcia è deceduto fuori da una banca del Venezuela, nello stato di Barinas, dopo aver atteso 2 giorni consecutivi in fila per ritirare la pensione sociale. Il caso sta indignando il Paese. L’anziano stava aspettando di riscuotere una pensione di quasi 350 mila bolivar, che sarebbero circa 1,5 dollari.

Kuciak

In Slovacchia la polizia sta indagando sull’omicidio del giornalista investigativo Jan Kuciak. Assieme al reporter è morta anche la sua compagna, uccisi entrambi da colpi di pistola. Il giornalista stava investigando su frodi fiscali, in particolare sui casi di persone vicine al partito al governo dei Democratici sociali (Smer). La polizia ha affermato che “l’omicidio è probabilmente connesso con il lavoro del giornalista”.