Buongiorno 6 aprile – Buongiorno così così – Pelle – Vaccini – Lupa – L’Aquila

Buongiorno 6 aprile. Buongiorno così così: notizie per cominciare la giornata secondo Effequadro. L'arresto di Pelle, il caso della Lupa ed altro, in pillole

1
1658

Buongiorno 6 aprile 2018: buongiorno così così da Effequadro! Ecco le principali notizie, in pillole, scelte da noi per cominciare la giornata. All’interno dei testi troverai i link per gli approfondimenti. Non dimenticare di lasciarci un commento, di condividere le notizie di oggi, venerdì 6 aprile, e di seguire QUI la nostra pagina per restare sempre aggiornato.

buongiorno 6 aprile

Buongiorno 6 aprile – Buongiorno così così

Pelle – Vaccini – Lupa – L’Aquila

Pelle

Nell’entroterra di Condofuri, in provincia di Reggio Calabria, è stato arrestato nella notte il latitante 58enne Giuseppe Pelle. E’ ritenuto dalle autorità il capo strategico della ‘ndrangheta di San Luca e rientrava nella lista dei latitanti più pericolosi.

Elicottero

Nel corso di un’attività addestrativa notturna nell’ambito dell’operazione Mare sicuro un elicottero della Marina militare è caduto in mare. Uno dei membri dell’equipaggio è morto mentre altri quattro sono stati tratti in salvo. L’incidente è avvenuto nel Mediterraneo centrale.




Alzheimer

A Torino, in via Signorini, un pensionato di 70 anni ha ucciso a colpi di pistola la moglie malata di Alzheimer e poi si è suicidato con la stessa arma. Nell’ultimo periodo la donna era stata ospitata da una struttura socio-assistenziale e solo ieri era tornata a casa. Il 70enne avrebbe ucciso anche il gatto di casa e lasciato un biglietto d’addio.

Arturo

Nuova operazione della polizia di Napoli alle prime luci dell’alba per il tentato omicidio del giovane Arturo, aggreduto in via Foria a dicembre. Gli agenti hanno arrestato un 15enne che si trova ora in un istituto di pena minorile.

Vaccini

E’ polemica per l’allontanamento di bambini non vaccinati dalle scuole. I divieti di entrare in classe si sono registrati in Toscana, Piemonte e Marche. A Torre Pellice, in provincia di Torino, i vigili urbani hanno vietato l’ingresso a scuola ad una bambina di due anni. Il padre, medico e attivista no-vax, ha denunciato sui social network l’accaduto.

Lupa

L’ironia si è scatenata sui social dopo che la tv di stato iraniana ha oscurato il simbolo della Roma impegnata in Champion League contro il Barcellona. In particolare sono state censurate le mammelle della lupa che allatta Romolo e Remo. A riportare il curioso episodio di Iran Voice and Vision è stata la Bbc.

L’Aquila

A 9 anni dal terremoto de L’Aquila, che causò 309 vittime, si è tenuta una fiaccolata organizzata dai Comitati dei familiari e dal Comune dell’Aquila. I familiari delle vittime hanno detto: “E’ il giorno del silenzio e del ricordo, non è il momento di parlare di ricostruzione e di passerelle”. Un nuovo corteo è previsto per il 16 aprile come protesta per le cartelle esattoriali recapitate in città. La commissione europea ha valutato infatti come aiuti di Stato le tasse sospese a imprese e professionisti.

Puigdemont

L’ex presidente della Catalogna Carles Puigdemont dovrebbe lasciare tra poco il carcere tedesco dove si trova da giorni dopo l’arresto. E’ stato lui stesso a confermarlo su Twitter: “Ci vediamo domani. Molte grazie a tutti”. La cauzione è stata pagata ed il Tribunale ha respinto l’accusa di ribellione mossa dalla Spagna. Altri 9 leader indipendentisti sono detenuti sul suolo iberico per lo stesso reato.

Buona giornata! Seguici sui nostri canali social per restare sempre aggiornato!

FacebookTwitterInstagram