Facebook contro le discriminazioni: ecco le nuove inserzioni

La battaglia del colosso social Facebook contro ogni tipo di discriminazione passa anche per le inserzioni: gli ultimi aggiornamenti

0
45

Facebook contro le discriminazioni. La battaglia del colosso social contro ogni tipo di discriminazione passa anche per le inserzioni. La modifica della normativa pubblicitaria non apporta novità sostanziali, ma meglio precisa con degli “esempi” la disciplina già esistente.

facebook discriminazioni

Facebook: nuovi aggiornamenti

Vediamo gli aggiornamenti apportati. Gli inserzionisti non possono usare gli strumenti di selezione del pubblico “per targetizzare ingiustamente gruppi specifici di persone per la pubblicità o impedire ingiustamente a gruppi specifici di persone di vedere le loro inserzioni; oppure includere contenuti discriminatori” nelle stesse. Gli interessati, inoltre, devono rispettare le disposizioni contro la discriminazione contenute nella Normativa pubblicitaria 4.2 in materia di Prodotti o servizi illegali.

Non manca una particolare attenzione verso il settore abitativo, creditizio e dell’occupazione negli Stati Uniti. In particolare, “le inserzioni devono essere inclusive ed estese a tutti i gruppi di persone, indipendentemente da determinate caratteristiche personali. Sono incluse le leggi che vietano la discriminazione nei confronti di gruppi di persone in relazione a, per esempio, offerte nel settore abitativo, creditizio o dell’occupazione.”

Seguici sui nostri canali social per restare sempre aggiornato!

FacebookTwitterInstagram