Sanremo 2019: un Festival “contemporaneo”

Colpisce l'utilizzo della parola "contemporaneo" da parte di Claudio Fasulo, vicedirettore di Rai 1, assai contento del pubblico giovane

0
321

Il Festival di Sanremo 2019 è un successo digitale, continuano a dire gli organizzatori, anche oggi in conferenza stampa. 448mila persone hanno guardato il Festival su Rai Play ieri. “Lo hanno guardato in modo contemporaneo“. Colpisce l’utilizzo della parola “contemporaneo” da parte di Claudio Fasulo, vicedirettore di Rai 1, assai contento del pubblico giovane. Subito dopo gli ha fatto eco Claudio Baglioni, che ha parlato anch’egli di contemporaneità.

sanremo 2019 contemporaneo

Che il Festival di Sanremo sia finalmente atterrato nel presente? Utilizzando, e sfruttando, i canali giusti, i canali “contemporanei”? I numeri sembrano andare in questa direzione, con una crescita costante anche di Instagram e Facebook.

Festival di Sanremo 2019: occhio ai numeri social

Certo, come ben sappiamo, i numeri social raccontano dell’attenzione, che è alta e costante, per la manifestazione canora sanremese, ma non è detto che le interazioni siano tutte positive, anzi. E non parliamo di soli haters e webeti, che sono sempre comunque in agguato.

Nel dettaglio, la sola prima serata ha fatto registrare oltre 560mila media views (+14% rispetto a Sanremo 2018) e oltre 240mila browser unici. #Sanremo2019, inoltre, è l’evento tv più commentato sui social da settembre 2018, sfiora 3 milioni di interazioni e cresce su Instagram e Facebook con rispettivamente +100mila e +50mila followers.

Seguici sui nostri canali social per restare sempre aggiornato!

FacebookTwitterInstagram