App Lol: Facebook prova ad arginare la fuga degli utenti

L'app Lol è in fase di test su alcuni studenti di un college e potrebbe finire sul mercato già nei prossimi mesi se dovesse dare i risultati sperati

0
235

App Lol: un’applicazione per attirare nuovamente gli utenti su Facebook. È l’idea alla quale sta lavorando Mark Zuckerberg dopo la fuga dal suo social network di milioni di ragazzini statunitensi che andrebbero a privilegiare Instagram, YouTube e Snapchat. L’app dovrebbe chiamarsi Lol e dovrebbe contenere i meme e le gif più famose a livello mondiale.

app lol facebook

Gli adolescenti boicottano il social di Mark

Le foto che raccontano ironicamente un episodio, in compagnia di brevi frame di video famosi, potrebbero essere così a portata di mano per i tantissimi adolescenti che negli Stati Uniti stanno boicottando Facebook. Secondo le ultime stime, i tre social più utilizzati sono in ordine Instagram (sempre di proprietà di Zuckerberg), YouTube e anche Snapchat che invece in Europa non ha avuto la stessa fortuna.

App Lol: test su studenti di un college

L’applicazione al momento è in fase di test su alcuni studenti di un college americano e potrebbe finire sul mercato già nei prossimi mesi se dovesse dare i risultati sperati. Con questa operazione, Facebook punta a recuperare gli utenti persi nel corso degli ultimi anni dove sta registrando un costante calo nelle visite.

Dopo lo scandalo…

Ma i minorenni non sono gli unici che stanno abbandonando la creatura di Zuckerberg. Dopo lo scandalo di Cambridge Analytics con la gestione dei dati personali tutt’altro che trasparente, negli Stati Uniti sono già centinaia di migliaia le persone che hanno preferito cancellarsi dal social e utilizzare altri sistemi per comunicare e scambiare informazioni.

Seguici sui nostri canali social per restare sempre aggiornato!

FacebookTwitterInstagram