Hashtag 17 febbraio 2018 – Corre l’hashtag – #BloodyMoney – #festadelgatto

Hashtag 17 febbraio 2018. Gli hashtag di maggior tendenza oggi sui social network scelti da Effequadro. L'inchiesta Bloody Money e la festa del gatto

1
834

hashtag 17 febbraio 2018

Hashtag 17 febbraio 2018 – Corre l’hashtag

#BloodyMoney – #festadelgatto

Tra gli hashtag di maggior tendenza oggi 17 febbraio 2018 sui social network ci sono #BloodyMoney e #festadelgatto.




#BloodyMoney

Bloody Money è il titolo dell’inchiesta giornalistica della testata online Fanpage.it che in queste ore sta scuotendo l’Italia intera e la Campania in particolare. L’indagine è incentrata sulla corruzione per il controllo illecito degli appalti nel settore del trasporto e dello smaltimento dei rifiuti. Da quella giornalistica si è passati in breve tempo all’inchiesta giudiziaria della Direzione Distrettuale Antimafia. Tra gli indagati per ora ci sono il consigliere regionale e candidato alla Camera per Fratelli d’Italia Luciano Passariello e Roberto De Luca, secondogenito del presidente della Regione Campania, attuale assessore al Comune di Salerno. Non è del tutto chiaro l’indagine dell’Antimafia è partita subito dopo l’annuncio della pubblicazione dell’inchiesta composta in totale da 7 video (per il momento ne sono disponibili 2) oppure se la Procura stava già indagando parallelamente ai giornalisti. Anche i due giornalisti che hanno realizzato l’approfondimento, comunque, sono indagati per induzione alla corruzione. Fanpage ha “assoldato” un ex boss della camorra con l’obiettivo di rientrare nel giro dello smaltimento illecito dei rifiuti.

Da Twitter, Tedi: “Ora che Fanpage pubblica la seconda puntata dell’inchiesta Bloody Money che vede coinvolto Roberto De Luca figlio di Vincenzo De Luca presidente della Regione Campania, ci spiegate perchè l’assessore al Bilancio del Comune di Salerno si interessa di ecoballe? A che titolo?”.

#festadelgatto

Il secondo hashtag, invece, riguarda la festa del gatto che in Italia si festeggia ogni anno il 17 febbraio. Febbraio è stato preferito perché mese del segno zodiacale dell’Acquario, considerato il segno degli spiriti liberi, proprio come i gatti. Il giorno 17 è stato scelto per sfatare tutti i miti che hanno accompagnato la storia di questo felino.

Da Twitter, Il Triste Mietitore: “Oggi è la festa del gatto. Questi graziosi animali ci insegnano come iniziare nel modo giusto la giornata: sveglia presto, stretching, una buona colazione. E poi tornare a dormire”.