Buongiorno 18 febbraio 2018 – Buongiorno così così – Gaza – Oxfam – Venezia – Influenza

Buongiorno 18 febbraio 2018. Buongiorno così così: le notizie più importanti di oggi secondo Effequadro. Gaza, Venezia, lo scandalo Exfam ed altro, in pillole

1
1350
Buongiorno 18 febbraio 2018
Buongiorno 18 febbraio 2018 – Buongiorno così così

Gaza – Oxfam – Venezia – Influenza

Florida

Il killer del liceo di Parkland, in Florida, era già stato segnalato alle autorità ma l’Fbi ha ammesso di non aver agito nonostante gli avvertimenti. Dopo la strage il presidente Usa Donald Trump ha attaccato il Bureau: “Sta trascorrendo troppo tempo nel tentativo di dimostrare la collusione russa con la campagna di Trump. Non c’è nessuna collusione. Ricominci daccapo e ci renda tutti orgogliosi”.

Gaza

L’aviazione di Israele ha reso noto che la scorsa notte sono stati colpiti nella Striscia di Gaza 18 obiettivi terroristici di Hamas. L’azione militare israeliana, la più estesa da 4 anni a questa parte, sarebbe una reazione all’esplosione di un potente ordigno palestinese lungo la linea di demarcazione con Gaza che ha ferito 4 soldati.




Oxfam

Oxfam è l’ong al centro della bufera sui presunti abusi sessuali nelle zone di crisi. Il governo britannico ha sospeso temporaneamente i nuovi finanziamenti, dopo aver ricevuto negli ultimi due anni più di 31 milioni di sterline. Il Daily Mail nelle scorse ore ha pubblicato il caso di una 16enne di Haiti che si sarebbe prostituita con un ex responsabile Oxfam dopo il terremoto del 2010. Sarebbe solo l’ultimo di una serie di episodi.

Terremoto

Paura in Messico per due terremoti di magnitudo 7.2 e di 5.8. Le scosse hanno colpito il sudovest del Paese. Non si segnalano comunque vittime o particolari danni. Mentre stava sorvolando le aree colpite dal sisma un elicottero militare con a bordo il Ministro dell’Interno messicano Alfonso Navarrete e il governatore della provincia meridionale di Oaxaca Alejandro Murat è precipitato. 2 persone sono morte mentre Navarrete e Murat sono rimasti feriti.

Desaparecidos

Tre cittadini italiani di origine napoletana sono scomparsi in Messico dal 31 gennaio scorso. La Procura di Roma ha aperto un fascicolo d’inchiesta. A denunciarne la scomparsa sono stati i familiari di NapoliI tre scomparsi sarebbero il sessantenne Raffaele Russo, suo figlio Antonio e suo nipote Vincenzo Cimmino, rispettivamente di 25 e 29 anni.

Venezia

La capitaneria di porto di Venezia ha messo a punto un nuovo sistema basato su un algoritmo che “deciderà” se lasciar passare o meno le grandi navi che vogliono entrare nel bacino di San Marco a Venezia. L’algoritmo valuterà la massa d’acqua spostata, l’altezza dalla linea di galleggiamento e l’uso o meno di nuovi propulsori. Si tratta di una soluzione temporanea in attesa che entrino in vigore le misure.

Influenza

L’Istituto Superiore di Sanità (Iss) ha diffuso un nuovo bollettino riguardante il virus dell’influenza. Secondo l’Istituto sono state ben 112 le persone decedute e 588 i casi gravi che hanno previsto il ricovero in terapia intensiva. Tra i morti anche 11 bambini sotto i 14 anni. Si trattava di casi evitabili attraverso la vaccinazione, secondo gli esperti dell’Iss, perché seppure il vaccino non sempre evita l’influenza, ne previene le forme più severe. Il virus può uccidere perché provoca una polmonite virale primaria oppure perché indebolisce l’organismo e lo rende più esposto ad infezioni batteriche.