Libertà di stampa: l’Italia sale, gli Usa scendono

0
346

Prima di noi c’è la Papua Nuova Guinea, subito dopo Haiti. Abbiamo migliorato sensibilmente la nostra posizione, balzando in avanti di 25 posti, anche grazie al proscioglimento dei giornalisti Gianluigi Nuzzi ed Emiliano Fittipaldi che si sono occupati dell’inchiesta Vatileaks 2 sulle spese economiche della Santa Sede. Purtroppo, però, l’Italia “rimane uno dei Paesi europei in cui vi è il maggior numero di giornalisti minacciati dalla mafia e dalle altre organizzazioni criminali”.

Continua a leggere: http://www.media2000.it/liberta-di-stampa/?utm_source=newsletter&utm_medium=email&utm_campaign=de_kerckhove_su_wikitribune_data_news_su_ue_a_upaperlaculturaorg_president_s_award_occhiali_per_registrare_liberta_di_stampa_usa_scende&utm_term=2017-04-28