Buongiorno così così / 6 maggio / Fuorvianti – Zar – Festa – Aquiloni

Notizie 6 maggio. Buongiorno così così: le news per cominciare la giornata secondo Effequadro. Proteste a Mosca e Parigi ed altro, in pillole

0
1481

Notizie 6 maggio 2018: buongiorno così così da Effequadro! Le principali notizie, in pillole, per cominciare la giornata. All’interno dei testi troverai i link per approfondire. Lascia un like ed un commento, condividi le notizie di oggi, domenica 6 maggio, e segui QUI la nostra pagina per restare sempre aggiornato.

notizie 6 maggio

Notizie 6 maggio – Buongiorno così così

Fuorvianti – Zar – Festa – Aquiloni

Fuorvianti

La Corea del Nord ha definito “fuorvianti” alcune dichiarazioni diffuse ed attribuite alla Casa Bianca nelle scorse ore. Gli Usa avrebbero affermato che la volontà della Corea del Nord di aprire alla pace sarebbe il frutto delle sanzioni e della minaccia di nuove pressioni politiche. Pyongyang lo ha definito “un pericoloso tentativo di rovinare la nascente distensione tra le due Coree dopo l’incontro tra i due leader Kim Jong-un e Moon Jae-in”.

Zar

Migliaia di persone sono scese in piazza in oltre venti città russe in occasione della manifestazione organizzata da Alexiei Navalni e intitolata “Per noi non è lo zar“. La protesta contro il presidente Vladimir Putin è basata soprattutto sul mancato pluralismo, sulla mancata lotta alla corruzione, sugli stipendi bassi. Fermati dalla polizia Navalni ed alcuni giornalisti. Putin comincerà nelle prossime ore il nuovo mandato da presidente dopo le ultime elezioni che lo hanno visto stravincere, ma durante le quali era l’unico vero candidato. Mercoledì Putin incontrerà poi il premier israeliano Benyamin Netanyahu in occasione della parata a Mosca per l’anniversario della vittoria sulla Germania nazista.

Festa

In Francia si è tenuta la manifestazione “La festa a Macron“. E’ la terza volta in pochi giorni che i francesi scendono in piazza contro il presidente Emmanuel Macron e le riforme sul lavoro da lui volute. A manifestare sono in particolare gli statali, che Macron aveva detto di voler diminuire di oltre 120mila unità. Nel piano di riforme ci sono stipendi bloccati, aumento del ricorso a lavoratori a chiamata, primo giorno di malattia non pagato, sistema di retribuzione in base al merito, piano di licenziamenti su base volontaria. Ieri non si sono verificati gli incidenti registrati a Parigi il 1 maggio anche grazie al grande schieramento di forze dell’ordine.

Aquiloni

Secondo alcuni media israeliani, Hamas starebbe attaccando lo stato ebraico attraverso aquiloni incendiari. L’aviazione avrebbe risposto distruggendo una postazione militare nel nord della Striscia di Gaza. Gli aquiloni avrebbero l’obiettivo di appiccare il fuoco in territorio ebraico.

Notizie 6 maggio: seguici sui nostri canali social per restare sempre aggiornato!

FacebookTwitterInstagram