Social, mail, droga, racket e omicidi: ecco la mafia globale 2.0

0
362

Era il 2014 quando la guardia di finanza scoprì l’esistenza dell’ennesimo gruppo di narcotrafficanti che importava cocaina dal Sudamerica. Ma nel corso dell’indagine emersero delle particolarità. Per comunicare tra loro i narcos utilizzavano un linguaggio cifrato, lasciando messaggi su un’unica casella di posta elettronica di cui tutti avevano le chiavi d’accesso.

Continua a leggere: https://www.ilgazzettinovesuviano.com/2016/08/06/social-mail-droga-racket-e-omicidi-ecco-la-mafia-globale-2-0/