Trattativa Stato-mafia, perché dedicare una prima serata al processo

La richiesta dei giornalisti Rai che hanno lanciato un appello ai vertici del servizio pubblico italiano per informare i cittadini

0
1093

Una prima serata da dedicare al processo relativo alla trattativa Stato-Mafia. E’ questa la richiesta dell’Unione Sindacale Giornalisti Rai che ha lanciato un appello ai vertici del Servizio Pubblico italiano per informare i cittadini sulla storica sentenza emessa pochi giorni fa dalla Corte d’Assise di Palermo.

trattativa stato-mafia

Si chiude, quindi, una delle pagine più buie della storia d’Italia che merita, per i giornalisti della Rai, una prima serata. “La sentenza sulla trattativa Stato-mafia è un passaggio storico per il nostro Paese. Oggi più che mai diventa centrale il ruolo della Rai Servizio Pubblico per raccontare con chiarezza fatti, protagonisti e attualità di quel processo. Per questo, lanciamo un appello alla Rai: dedichiamo una prima serata alla trattativa Stato-Mafia”.

“La lotta alle mafie passa anche attraverso una denuncia precisa, puntuale e dettagliata di quella vergognosa pagina del nostro Paese”, spiega l’Usgrai in un comunicato diffuso questo pomeriggio. La palla ora passa ai vertici della Rai che dovranno decidere se accettare o meno le richieste del sindacato.

Seguici sui nostri canali social per restare sempre aggiornato!

FacebookTwitterInstagram