Guadagnare con i propri dati: è l’obiettivo di Weople

Weople si propone di invertire il sistema attuale: un mercato mondiale che nel 2020 sarà pari a 200 miliardi e che ora vale 2,3 miliardi di euro in Italia

0
2232

Guadagnare con i propri dati: è l’obiettivo di Weople, app per smartphone della startup milanese Hoda. Disponibile per sistemi Android, iOS e da computer, si tratta della prima banca che consente agli utenti web di tutelare i dati personali e di gestirli al meglio.

weople

Weople si propone di invertire il sistema attuale: un mercato mondiale che nel 2020 sarà pari a 200 miliardi e che già ora vale 2,3 miliardi di euro in Italia. Lo sa bene Silvio Siliprandi, founder e ceo della società meneghina, che, tramite l’applicazione, mette in sicurezza le informazioni dei cittadini e, laddove possibile, le fa fruttare.

“I dati sono nostri, li produciamo noi. E allora abbiamo pensato a Weople, una sorta di banca di investimento, un intermediario tra chi ha i dati e i player del mercato. Siamo in primis dalla parte delle persone. Chiunque può versare i suoi dati, quelli che vuole, su una sorta di conto corrente”.

Gli iscritti possono depositare, ad esempio, tutte le carte fedeltà, ma anche aprire una cassetta di sicurezza dei dati social, da Facebook a Instagram, e un caveau dell’account Amazon o della società telefonica con cui si è stipulato un contratto. Un’altra cassetta di sicurezza, invece, è prevista per i dati di Google Android, iOS, una per quelli della carta di credito, una per il conto corrente bancario.

“Le aziende – continua Siliprandi -proporranno offerte e sconti personalizzati, e pagheranno per poter raggiungere un target specifico, realizzando un marketing one to one di massa che noi possiamo mettere a disposizione aggregando i dati. Non si dà fastidio alle persone con il retargeting, non si inquina la comunicazione, si fanno risparmiare le aziende, che non sprecano budget di marketing su pubblici non interessati. Le info utilizzate, quindi, frutteranno soldi solo ai titolari delle stesse”.

Non è possibile sapere quanto siano remunerative, tutto dipende dalla “appetibilità” dell’user. Ma la vera forza di Weople è la trasparenza per la gestione dei conti corrente. Non solo. In questo contesto la startup consente un maggiore e più semplice esercizio dei diritti previsti dal Gdpr circa portabilità e restrizioni.

Seguici sui nostri canali social per restare sempre aggiornato!

FacebookTwitterInstagram