Buongiorno 29 aprile – Buongiorno così così – Alfie – Kim – Methenni – Gaza

Buongiorno 29 aprile. Buongiorno così così: le notizie per cominciare la giornata secondo Effequadro. La morte di Alfie Evans, la Marcia del ritorno ed altro, in pillole

0
1367

Buongiorno 29 aprile 2018: buongiorno così così da Effequadro! Le principali notizie, in pillole, per cominciare la giornata. All’interno dei testi troverai i link per approfondire. Lascia un like ed un commento, condividi le notizie di oggi, domenica 29 aprile, e segui QUI la nostra pagina per restare sempre aggiornato.

buongiorno 29 aprile

Buongiorno 29 aprile – Buongiorno così così

Alfie – Kim – Methenni – Gaza

Alfie

“Il mio gladiatore ha posato lo scudo e si è guadagnato le ali”. Così il padre Tom ha annunciato su Facebook la morte del piccolo Alfie Evans, la cui vicenda ha tenuto col fiato sospeso per giorni Inghilterra e Italia. Al bambino affetto da una grave malattia neurodegenerativa ricoverato presso l’ospedale di Liverpool, erano stati staccati giorni fa i macchinari salvavita. Più volte i giudici hanno respinto le richieste dei genitori di trasferirlo in Italia, Paese dal cui aveva ricevuto la cittadinanza. Alfie Evans aveva due anni.

Kim

Nessuna ripetitizione della “dolorosa storia della Guerra di Corea” e “misure concrete sono necessarie per che evitare che qualsiasi confronto militare possa accadere”. Così il leader della Corea del Nord Kim Jong-un dopo il vertice con il presidente della Corea del Sud Moon Jae-in. A maggio verrà chiuso il sito dei test nucleari di Punggye-ri. Il prossimo incontro sarà con il presidente Usa Donald Trump che ha detto: “Le cose procedono molto bene, si lavora per fissare data e luogo per l’incontro con la Corea del Nord”.

Methenni

Jamel Methenni, scomparso insieme ai suoi due bambini domenica scorsa da Bolzano, si trova in Tunisia. L’uomo ha telefonato alla moglie per farle sapere che tutti e tre stanno bene. Sul caso stanno indagando i carabinieri di Bolzano e l’Interpol. I piccoli di 2 e 4 anni hanno raggiunto insieme al padre la Tunisia senza documenti.

Gaza

Proseguono a Gaza le proteste contro Israele nell’ambito della manifestazione denominata Marcia del ritorno. Si tratta del quinto venerdì consecutivo che i palestinesi manifestano lungo la linea di confine tra Striscia di Gaza ed Israele. Il bilancio stavolta è di quattro morti ed oltre ottocenti feriti, tra cui anche medici e giornalisti. La quarta vittima è un ragazzo di 15 anni, Azzam Halal Awida.

Buongiorno 29 aprile! Seguici sui nostri canali social per restare sempre aggiornato!

FacebookTwitterInstagram