Buongiorno 7 aprile – Buongiorno così così – Morbillo – Fazio – Lula – Gaza

Buongiorno 7 aprile. Buongiorno così così: notizie per cominciare la giornata secondo Effequadro. Morte per morbillo, scontri a Gaza ed altro, in pillole

2
1476

Buongiorno 7 aprile 2018: buongiorno così così da Effequadro! Ecco le principali notizie, in pillole, scelte da noi per cominciare la giornata. All’interno dei testi troverai i link per gli approfondimenti. Non dimenticare di lasciarci un commento, di condividere le notizie di oggi, sabato 7 aprile, e di seguire QUI la nostra pagina per restare sempre aggiornato.

buongiorno 7 aprile

Buongiorno 7 aprile – Buongiorno così così

Morbillo – Fazio – Lula – Gaza

Morbillo

Un bambino di 10 mesi con difetto cardiaco, troppo piccolo per vaccinarsi ma che ha contratto la malattia da chi non era vaccinato, è morto per complicanze legate al morbillo. E’ accaduto all’ospedale Garibaldi-Centro di Catania dove il piccolo era arrivato 3 giorni fa da Acireale. Si tratta del secondo decesso del 2018. Il presidente dell’Istituto superiore di Sanità (Iss) Walter Ricciardi ha detto: “In questo momento c’è in Sicilia una situazione acuta per il numero di casi di morbillo. C’è dunque un caso Sicilia perchè proprio in questa regione si è avuta la maggioranza delle infezioni dall’inizio del 2018. Tuttavia, tutta l’Italia è a rischio”.

Fazio

“Sovrastima dei ricavi” e anomalie. Così l’Autorità nazionale anticorruzione (Anac) ha inviato alla Corte dei conti la delibera riguardante il contratto preliminare che lega il presentatore Fabio Fazio alla Rai. Secondo l’Autorità presieduta da Raffaele Cantone ci sarebbero “sussistenti possibili rischi di non conseguire l’equilibrio costi-ricavi, previsto dalla Rai, per la realizzazione del programma (Che Tempo Che Fa, ndr)”. Il contratto, inoltre, non sarebbe conforme al codice dei contratti.




Facebook

L’Autorità garante della concorrenza e del mercato, ovvero l’Antitrust, ha aperto un’istruttoria sul social network Facebook. Si tratta di una diretta conseguenza dello scandalo di Cambridge Analytica e sull’uso politico di informazioni raccolte su Facebook. L’istruttoria sarà incentrata proprio sulle “informazioni ingannevoli su raccolta e uso dati” e dunque sulle pratiche commerciali scorrette. Il presidente dell’Antitrust Giovanni Pitruzzella ha spiegato: “Quando ci iscriviamo a Facebook sulla homepage troviamo un messaggio che dice che il servizio è gratuito e lo sarà sempre. Ma il consumatore non è messo in grado di sapere che al contrario cede dei dati, per i quali ci sarà un uso commerciale, come dimostrano anche le recenti vicende”.

Lula

L’ex presidente del Brasile Luiz Inacio Lula da Silva, condannato a 12 anni di carcere, non si è ancora consegnato alle autorità nonostante il termine della scadenza fissata ieri dal giudice. Lula è rimasto nella sede del sindacato metallurgico di Sao Bernardo dos Campos. La polizia ha giudicato troppo rischioso l’arresto in quanto la sede è circondata da migliaia di manifestanti. Secondo le ultime indiscrezioni, comunque, Lula avrebbe chiesto una proroga di 24 ore per la costituzione in carcere per assistere alla messa in suffragio della moglie Marisa Letìcia morta un anno fa.

Gaza

Ancora scontri al confine tra Gaza ed Israele dove sono in corso proteste da parte dei palestinesi. Il bilancio al momento sarebbe di 9 morti, tra cui un bambino, ed oltre 1000 feriti. I dimostranti hanno incendiato pneumatici lungo il confine per mettersi al riparo dai cecchini israeliani. Sotto attacco ci sarebbero 5 punti della barriera difensiva di Israele nell’ambito della protesta denonimata Marcia del ritorno appoggiata da Hamas.

Buongiorno 7 aprile! Seguici sui nostri canali social per restare sempre aggiornato!

FacebookTwitterInstagram