Castellammare, le nuove frontiere dello spaccio. I segreti del blitz antidroga “Antiche Terme”

0
315

Nuove frontiere dello spaccio di droga al dettaglio per i 9 indagati coinvolti nell’operazione denominata “Antiche Terme”, condotta da carabinieri di Castellammare di Stabia e Procura di Torre Annunziata. Quasi tutti legati da vincoli di parentela, rappresentavano un punto di riferimento per la vendita di marijuana e cocaina per i clienti della penisola sorrentina. Una vendita effettuata anche al domicilio del cliente su ordinazione per un giro d’affari enorme che non poteva fare a meno di corrieri e di vedette. Per tutta l’estate dello scorso anno i carabinieri di Castellammare hanno monitorato le attività illecite con intercettazioni telefoniche ed ambientali, incastrando tutti i responsabili.

Continua a leggere: https://www.ilgazzettinovesuviano.com/2017/06/11/castellammare-blitz-antiche-terme/