Hastag 19 marzo – Corre l’hashtag – #MarcoBiagi – Terzigno

Hashtag 19 marzo 2018. Corre l'hashtag: gli hashtag di maggior tendenza oggi scelti da Effequadro. Le scritte contro Marco Biagi e il femminicidio di Terzigno

1
1313

hashtag 19 marzo

Hashtag 19 marzo – Corre l’hashtag

#MarcoBiagi – #Terzigno

Tra gli hashtag di maggior tendenza oggi 19 marzo 2018 sui social network ci sono #MarcoBiagi e #Terzigno.




#MarcoBiagi

L’hashtag #MarcoBiagi è comparso in tendenza dopo che oggi, sui muri dell’Università di Modena, sono apparse delle scritte infamanti come “Marco Biagi non pedala più” e “1000 Biagi”. Il giuslavorista, professore universitario e rettore dell’Ateneo di Modena Marco Biagi fu ucciso nel 2002 nel corso di un agguato rivendicato dalle Nuove Brigate RosseOggi corre il 16esimo anniversario dell’omicidio. Fu colpito da 6 proiettili mentre tornava a casa in bicicletta. Un anno dopo, nel 2003, fu approvata la legge da lui promossa per una maggiore flessibilità dei contratti di lavoro. Lorenzo, figlio di Marco Biagi, ha detto che “lo stato ha abbandonato suo padre”.

Da Twitter, Carlo Rodini: “Quando arrivi ad uccidere solo perchè non la pensa come te non sei solo a corto di idee ti sei privato della dignità di essere umano”.

#Terzigno

A Terzigno, in provincia di Napoli, questa mattina è avvenuto un femminicidio. A restare uccisa da colpi di pistola la 31enne Immacolata Villani. La donna aveva appena accompagnato sua figlia a scuola. Principale sospettato è il marito dal quale si stava separando, attualmente ricercato dai carabinieri. Nell’abitazione del sospettato i militari avrebbero rinvenuto alcune lettere che parlavano della volontà di uccidere la 31enne.

Da Twitter, Maria Collaro: “Alle donne bisogna dire di denunciare, sempre. Ma alle autorità che ricevono le loro grida di allarme, bisogna dire di avere cura di loro, altrimenti potrebbe essere troppo tardi. Non siate sordi, ascoltatele!”.