Buongiorno così così / 15 maggio / Gaza – Roberta – Crociera – Montante

Notizie 15 maggio. Buongiorno così così: le news per cominciare la giornata secondo Effequadro. Scontri a Gaza, condanna per Logli ed altro, in pillole

0
438

Notizie 15 maggio 2018: buongiorno così così da Effequadro! Le principali notizie, in pillole, per cominciare la giornata. All’interno dei testi troverai i link per approfondire. Lascia un like ed un commento, condividi le notizie di oggi, martedì 15 maggio, e segui QUI la nostra pagina per restare sempre aggiornato.

notizie 15 maggio

Notizie 15 maggio – Buongiorno così così

Gaza – Roberta – Crociera – Montante

Gaza

E’ di 58 morti ed oltre 2400 feriti il bilancio degli scontri tra manifestanti palestinesi ed esercito israeliano al confine tra Gaza ed Israele. Una vera e propria strage che avrebbe coinvolto anche 6 bambini, come affermato da Amnesty International. Le proteste sono scaturite dall’inaugurazione a Gerusalemme dell’ambasciata Usa, la prima nei 70 anni di vita di Israele a spostarsi da Tel Aviv e riconoscere la città ufficialmente capitale d’Israele. Il presidente palestinese Abu Mazen ha parlato di “un avamposto americano”, ha annunciato lo sciopero generale dei Territori palestinesi e tre giorni di lutto per gli uccisi a Gaza. Il premier israeliano Benyamin Netanyhau ha detto: “Continueremo ad agire fermamente per proteggere la nostra sovranità e i nostri cittadini”. Il presidente Usa Donald Trump: “Un grande giorno per Israele. Congratulazioni!”.

Roberta

Antonio Logli è stato condannato a 20 anni di carcere per l’omicidio e la distruzione del cadavere della moglie Roberta Ragusa. La Corte d’Appello di Firenze ha confermato la condanna emessa nei precedenti gradi di giudizi. Roberta Ragusa scomparve dalla sua casa di San Giuliano Terme la notte tra il 13 e il 14 gennaio 2012 e non è mai più stata ritrovata.

Crociera

La nave da crociera Marella Discovery 2 ha avuto un’avaria mentre attraversava, trainata dai rimorchiatori, il canale della Giudecca a Venezia. La nave è dovuta rientrare al terminal della stazione marittima per un problema alle macchine. Il comitato veneziano No grandi navi ha denunciato “l’odore acre e l’aria irrespirabile” sentiti durante le manovre.

Montante

Delitti contro la pubblica amministrazione, accesso abusivo a sistema informatico, nonché più delitti di corruzione. Sono queste le accuse alla base dell’inchiesta dalla squadra mobile di Caltanissetta, coordinata dalla Direzione Distrettuale Antimafia, che ha portato all’arresto di 6 persone per complessivi 22 indagati. Tra gli arrestati tre agenti di polizia e l’ex presidente di Sicindustria Antonio Calogero Montante, attualmente presidente della Camera di Commercio di Caltanissetta e presidente di Retimpresa Servizi di Confindustria Nazionale. Tra gli indagati, invece, anche l’ex presidente del Senato Renato Schifani, accusato di rivelazione di segreti d’ufficio e favoreggiamento.

Notizie 15 maggio: seguici sui nostri canali social per restare sempre aggiornato!

FacebookTwitterInstagram